Centro per le Famiglie Villa Cingoli

 

Il Centro per le Famiglie – Villa Cingoli nasce a Vercelli nell’aprile 2004, in applicazione dell’art. n. 42 della L.R. n.1/2004 e secondo le Linee Guida inerenti finalità e funzioni dei Centri per le Famiglie in Piemonte. [Deliberazione della Giunta Regionale 4 agosto 2016, n. 89-3827].

Il Centro per le Famiglie è un luogo di accoglienza e di incontro deputato a:

  • Rafforzare e sostenere l’autonomia e le competenze della famiglia, favorendo il riconoscimento e l’utilizzazione delle risorse di cui dispone nella gestione dei problemi posti dalla vita familiare quotidiana.
  • Favorire l’aggregazione e la socializzazione tra gli adulti, nel rispetto e nella valorizzazione delle diverse culture.
  • Incentivare la nascita di nuove reti formali ed informali tra famiglie e territorio e potenziare quelle esistenti.
  • Promuovere un contatto stabile con la realtà scolastica locale.
  • Prevenire le situazioni di disagio familiare.

I Servizi e le attività del Centro sono destinate ai cittadini di Vercelli e dei paesi convenzionati.

La modulistica è scaricabile in fondo alla pagina

Potete trovare le notizie inerenti il Centro per le Famiglie anche sulla pagina facebook istituzionale Città di Vercelli 

Hashtag per FB e Twitter   #centrofamiglievillacingoli  #consulenzaeducativa #consulenzafamiliare

CONSULENZA EDUCATIVA:

La Consulenza Educativa è online. I tempi che stiamo vivendo ci portano a sperimentare modalità diverse di contatto e di incontro. L’emergenza sanitaria in corso ci costringe ad una diversa gestione dei tempi e degli spazi sia fisici, sia psichici, ci porta a dover riorganizzare le modalità di lavoro e i ritmi di vita quotidiana.  Tutto questo può creare disagi e ulteriori fatiche nelle nostre relazioni familiari e nel rapporto con i nostri figli che non sempre riusciamo a gestire.

Da oggi è possibile effettuare l’intervento di Consulenza Educativa  anche online, o tramite telefonata.

La richiesta avviene sempre inviando il modulo sottostante alla PEC del Comune, protocollo@cert.comune.vercelli.it e, per conoscenza, alla mail del Centro per le Famiglie, centrofamiglie@comune.vercelli.it , risponderà la psicologa del Centro.  

È   uno   spazio  di  ascolto e accoglienza a disposizione dei genitori o di altri familiari, utile per:

  • - confrontarsi sulle scelte educative nei confronti dei figli; 
  • - comprendere i cambiamenti che avvengono nella famiglia durante le diverse fasi del ciclo di vita;
  • - chiarire e migliorare le relazioni all’interno della famiglia e lo stile educativo.

La consulenza è rivolta ai genitori o ad altri componenti adulti della famiglia che desiderano  essere ascoltati, sostenuti e aiutati ad affrontare le difficoltà e le preoccupazioni che vivono quotidianamente    nelle relazioni familiari e nello   svolgimento del proprio ruolo educativo.

Il servizio è volto ad attivare e mettere in campo le risorse e le capacità della persona, poiché il principio base su cui si fonda è che i genitori sono i “migliori conoscitori” dei propri figli.

Il percorso si articola in un ciclo breve di incontri (4-6) della durata di 1 ora circa, ed è così strutturato:

  • attivazione di un relazione di fiducia;
  • individuazione del problema;
  • ridefinizione del problema;
  • progettazione e messa in atto di nuove strategie di rapporto.

I colloqui sono condotti da esperti in problematiche pedagogiche e psicologiche individuali e familiari.

Il Servizio è gratuito e si svolge su appuntamento.

Per accedere al servizio è necessario compilare il modulo di richiesta ed inviarlo via mail al seguente indirizzo: protocollo@cert.comune.vercelli.it o consegnarlo all’Ufficio Protocollo del Comune, Piazza Municipio 5.

CONSULENZA FAMILIARE E DI COPPIA:

La Consulenza Familiare e di Coppia è online. I tempi che stiamo vivendo ci portano a sperimentare modalità diverse di contatto e di incontro. L’emergenza sanitaria in corso ci costringe ad una diversa gestione dei tempi e degli spazi sia fisici, sia psichici, ci porta a dover riorganizzare le modalità di lavoro e i ritmi di vita quotidiana.  Tutto questo può creare disagi e ulteriori fatiche nelle nostre relazioni familiari e di coppia che non sempre riusciamo a gestire.

Da oggi è possibile effettuare l’intervento di Consulenza Familiare e di Coppia anche online, o tramite telefonata.

La richiesta avviene sempre inviando il modulo sottostante alla PEC del Comune, protocollo@cert.comune.vercelli.it  e, per conoscenza, alla mail del Centro per le Famiglie, centrofamiglie@comune.vercelli.it , risponderà la psicologa del Centro.  

È uno spazio di ascolto e sostegno per famiglie e-o coppie che vivono momenti di crisi, di conflitto, di cambiamento che mettono a rischio il benessere del nucleo e dei suoi componenti.

La consulenza è rivolta alle coppie o ad altri componenti adulti della famiglia che desiderano  essere ascoltati, sostenuti e aiutati ad affrontare le difficoltà e le preoccupazioni legate ad eventi critici (nascita dei figli, conflittualità, separazione, malattia, perdita, difficoltà nei rapporti con le famiglie di origine, ecc.).  

Il percorso è finalizzato a:

  • chiarire e definire le caratteristiche delle problematiche e delle disfunzionalità del/la nucleo/coppia;
  • individuare strategie e modalità funzionali di relazione;
  • orientare verso le risorse presenti sul territorio.

Il percorso si articola in un ciclo di incontri della durata di 1 ora circa, per un massimo di 6 incontri.
I colloqui sono condotti da esperti nell’ambito delle problematiche psicologiche individuali e familiari.
Il servizio è gratuito e si svolge su appuntamento.
Per accedere al servizio è necessario compilare il modulo di richiesta ed inviarlo via mail al seguente indirizzo: protocollo@cert.comune.vercelli.it o consegnarlo all’Ufficio Protocollo del Comune, Piazza Municipio 5.

GRUPPI DI PAROLA

Cosa sono:

Il Gruppo di Parola è un luogo di scambio e di sostegno tra bambini, che ha l'obiettivo principale di restituire loro il “posto di figli” e di accompagnarli nella crescita facilitandoli nella narrazione delle proprie esperienze emotive. Dare parola ai bambini significa metterli in posizione di soggetti attivi e permette loro di diventare consapevoli dei propri bisogni, di comprendere la separazione dei loro genitori, di parlarne, di chiedere, di dare un nome a ciò che provano. I bambini hanno bisogno di liberarsi delle preoccupazioni e della responsabilità e del senso di incertezza verso il futuro, di riaprire la comunicazione con i genitori e portare in salvo la fiducia nei legami.

A chi sono rivolti:

Ai bambini e ai ragazzi di età compresa fra i 6 e i 16 anni che, a causa della separazione dei propri genitori, vivono un periodo di particolare preoccupazione, tristezza, rabbia, paura…

Almeno un genitore richiedente deve essere residente nel Comune di Vercelli o nei Comuni convenzionati: clicca QUI per sapere se il tuo comune è convenzionato: Enti Gestori Socio Assistenziali attivi alla data di aggiornamento  http://www.regione.piemonte.it/cgi-bin/polsoc/ricerca/enti/index.cgi

Come si accede

E' intenzione organizzare due gruppi all’anno, uno tra aprile e giugno e uno tra settembre e novembre. I Gruppi si svolgono in 4 incontri della durata di due ore ciascuno, a cadenza settimanale. Per partecipare occorre far avere al Centro per le famiglie il modulo di iscrizione firmato da entrambi i genitori almeno 20 giorni prima dell’avvio del Gruppo stesso.

E’ possibile, comunque, inviare la richiesta di iscrizione in qualsiasi momento dell’anno. Al raggiungimento di un numero minimo di 5 iscrizioni, il Gruppo potrà essere organizzato.

La partecipazioni agli incontri è gratuita e necessita dell’autorizzazione di entrambi i genitori.

La richiesta può essere presentata con una delle seguenti modalità:

 - consegnata a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Vercelli;

 - via mail preferibilmente in formato PDF, alla PEC comunale: protocollo@cert.comune.vercelli.it          La PEC  è costantemente monitorata e riceve messaggi anche da indirizzi mail non certificati;

 - online dall’ home-page del sito istituzionale dell’Ente, sezione servizi on line “Filodiretto con il cittadino” previa autenticazione o accesso con SPID.

https://www.comune.vercelli.it/servizi-on-line/innovazione-smart-city/filodiretto-cittadino

E’ indispensabile la firma di ENTRAMBI i genitori

Modalità di svolgimento:

- 1 incontro di presentazione con i genitori

- 4 incontri a cadenza settimanale, in orario pomeridiano, di 2 ore ciascuno (4-8 bambini)

- nella seconda parte dell'ultimo incontro sono invitati a partecipare anche i genitori

- è previsto un eventuale colloquio di approfondimento realizzato con i genitori a distanza di un mese

Scadenze:  si attiva con numero minimo di 6-8 iscritti

Dove?

presso il Centro per le Famiglie Villa Cingoli, Via L. Ariosto 2 Vercelli

 

Con chi?

Conduttori professionisti specificatamente formati e preparati per lavorare su tali problematiche.

IL SERVIZIO È GRATUITO.

 In caso di difficoltà ad essere presenti si prega di chiamare per tempo al numero 331 5603005 o inviare una mail all'indirizzo centrofamiglie@comune.vercelli.it

 

SPAZIO ASCOLTO GIOVANI

A partire dal 20 Ottobre 2022, presso la sede del Centro Famiglie di Vercelli, in Via Ludovico Ariosto n. 2, apre lo Spazio_Ascolto_Giovani: un luogo di ascolto e consulenza rivolto a ragazze e ragazzi dai 13 ai 29 anni, gratuito e con accesso libero.

Spazio_Ascolto_Giovani è un “luogo sicuro” dove i giovani in cerca di supporto e orientamento trovano accoglienza da parte di personale qualificato che ascolta le loro richieste, i loro dubbi e i loro problemi e li aiuta a potenziare le capacità e le risorse personali per affrontarli.

Nello spazio di ascolto è possibile ricevere informazioni, indicazioni e supporto per:

  • Conflitti in famiglia 
  • Problemi con l’alimentazione 
  • Timidezza o difficoltà ad aprirsi con gli altri 
  • Interrogativi sulla sessualità, le malattie a trasmissione sessuale, rapporti di coppia e contraccezione 
  • Situazioni di bullismo o cyber bullismo 
  • Violenze fisiche e psicologiche in famiglia 
  • Interrogativi sul percorso scolastico o universitario da scegliere o prescelto 
  • Mancanza di fiducia in se stessi 
  • Separazione dei genitori, liti con fratelli o sorelle 
  • Problematiche con il gruppo dei pari 
  • Problematiche scolastiche 

Gli incontri possono essere effettuati, previa prenotazione di appuntamento, in presenza, a mezzo telefono, Skype o videochiamata in relazione all'esigenza riportata. 

Per informazioni o prenotazioni è possibile contattare il numero 331-5603005 o il numero 3343114096, anche attraverso chat di WhatsApp, o mandare una mail all’indirizzo: centrofamiglie@comune.vercelli.it 



COSTRUIAMO LEGAMI: LABORATORIO DI DANZA-TERAPIA ADULTO-BAMBINO:

Ogni adulto che si occupa di un bambino per farlo crescere deve stimolarlo affinchè abbia un adeguato sviluppo motorio, sensoriale e cognitivo.
Il progetto, strutturato secondo la metodologia della Danzaterapia ad indirizzo Espressivo-relazionale, nasce come ponte tra l’espediente psicoeducativo e la danza quale mezzo artistico-espressivo che lavora sulle qualità dinamiche del movimento di ciascuno, nel contesto di un setting in cui poter conoscere ed esplorare, attraverso il prezioso strumento dell’elemento musicale.

Con il termine Danzamovimentoterapia (Dmt) si intende una disciplina espressiva a carattere terapeutico-riabilitativo e socio-educativo finalizzata a promuovere l’integrazione fisica, cognitiva, emotiva e relazionale.

Ogni corpo, muovendosi, racconta la sua storia, fatta di emozioni, fragilità e punti di forza.

Presso Villa Cingoli - Centro per le Famiglie di Vercelli, si svolgerà un laboratorio di danzaterapia rivolto a tutti i bambini dai 4 ai 9 anni insieme ad un adulto di riferimento.

Non serve nessuna preparazione di danza per iscriversi, basta un abbigliamento comodo e delle scarpe da ginnastica.

Perché iscriversi?

Per favorire l’ascolto reciproco attraverso il gioco espressivo, per esplorare e costruire uno spazio condiviso, per avere maggiore consapevolezza del proprio corpo, per ritrovare il piacere del gioco all’interno della coppia e del gruppo… ma soprattutto.. per costruire legami utilizzando il corpo come mezzo espressivo.

Il ciclo di incontri sarà condotto dalla Dott.ssa Jessica Saccomanno, Psicologa e Danzaterapeuta e Giulia Campagna, Danzaterapeuta e danzatrice.

Le date degli appuntamenti sono:

  • Sabato 16 Aprile
  • Sabato 14 Maggio
  • Sabato 25 Giugno dalle 10.00 alle 12.00

Gli appuntamenti si svolgeranno presso la sede di Villa Cingoli in via Ludovico Ariosto n. 2.

La partecipazione è gratuita.

Per iscriversi clicca sul link e compila il questionario: https://forms.gle/n9iqwD1jDYnfVZdKA

Per maggiori informazioni:

Contatti: +3315603005 / 0161600476
centrofamiglie@comune.vercelli.it

MIO FIGLIO HA L'ADOLESCENZA

L’adolescenza costituisce un periodo di vita in cui si assiste ad un cambiamento significativo. Spinti dal desiderio di sentirsi visti, apprezzati e riconosciuti, stretti fra la ricerca di un partner e la comprensione di sé, fra cambiamenti fisici e psicologici, fra un allentamento nel rapporto con le figure di riferimento e la ricerca di autonomia, gli adolescenti si muovono nelle relazioni con i pari grazie a dimensioni di appartenenza, somiglianza, differenza, competizione e cooperazione.

Quali sono le “trappole” in cui può cadere un adolescente?

Quali sono gli ambiti in cui il cambiamento si sperimenta in modo particolarmente intenso?

Come manifesta l’adolescente il bisogno di conoscersi ed essere riconosciuto?

Per rispondere ai bisogni dei genitori che si trovano a porsi queste domande e ad affrontare momenti di difficoltà davanti alla crescita dei propri figli, il Centro per le Famiglie di Vercelli ha proposto un percorso di info-formazione strutturato in due incontri dedicati.

Il ciclo di incontri è stato condotto dal Dottor Alessandro Siciliano, psicologo, psicoterapeuta e formatore, attraverso una metodologia interattiva che ha visto i genitori partecipare attivamente attraverso lavori di gruppo e riflessioni pratiche.

La prima edizione dell’evento “Mio Figlio ha l’adolescenza” si è svolto nelle giornate di Martedì 30 Novembre e Giovedì 2 Dicembre 2021 dalle 20.30 alle 22.30, presso Villa Cingoli-Centro per le Famiglie (Via Ludovico Ariosto n. 2) e la II edizione nelle giornate di Martedì 18 Gennaio e Giovedì 20 Gennaio 2022 dalle ore 20.30 alle 22.30.

“Quali parole vi vengono in mente se pensate alla vostra adolescenza?”

Questa è stata la domanda a cui hanno risposto i genitori della I e della II edizione dell’evento  per far emergere le emozioni e le sensazioni, spesso contraddittorie, che contraddistinguono questa fase di vita.

Da Febbraio a Giugno 2022 si terranno, con cadenza mensile, delle serate monotematiche di approfondimento. Di seguito il calendario degli incontri:

23 Febbraio 2022 dalle 20.30 alle 22.30: Tecnologie e Nuove dipendenze

23 Marzo 2022 dalle 20.30 alle 22.30: I disturbi alimentari

20 Aprile 2022 dalle 20.30 alle 22.30: Le forme di ritiro sociale

18 Maggio 2022 dalle 20.30 alle 22.30: Alcool e sostanze psicoattive

15 Giugno 2022 dalle 20.30 alle 22.30: La depressione e l’ideazione suicidaria nei giovani

Gli eventi organizzati dal Centro per le Famiglie sono aperti ai cittadini residenti a Vercelli e nei Comuni Convenzionati *.  

La partecipazione è gratuita, ma occorre iscriversi compilando ed inviando alla pec, protocollo@cert.comune.vercelli.it, il modulo o consegnandolo all’Ufficio Protocollo del Comune. La modulistica è scaricabile in fondo alla pagina.

Sarà possibile partecipare a una o più serate crocettando sull’apposito modulo gli eventi a cui si è interessati.

È prevista una modalità di partecipazione sia in presenza (max 15 persone) che tramite piattaforma online al link che verrà inviato tramite mail (max. 30 persone).

Per la partecipazione in presenza è richiesto il GREEN PASS rafforzato, l’utilizzo di mascherina FFP2 e distanziamento durante la serata.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 331-5603005 o mandare una mail a: centrofamiglie@comune.vercelli.it

* I Comuni convenzionati sono: Albano Vercellese, Arborio, Asigliano Vercellese, Borgo Vercelli, Caresanablot, Casanova Elvo, Collobiano, Desana, Formigliana, Greggio, Lignana, Olcenengo, Oldenico, Prarolo, Quinto Vercellese, Rive, Ronsecco, Sali Vercellese, Tricerro, Villarboit, Villata, Vinzaglio.

 

 

Sezioni o servizi collegati: 
Ultima modifica: 9 Gen 2023 - 15:55