Progetto di comunicazione video "Occhio alla zanzara"

27 Giugno 2022

Partirà questa sera alle 21, il primo video della campagna di comunicazione “Occhio alla zanzara” realizzato dal Servizio di Comunicazione Pubblica della Città di Vercelli. L’iniziativa prevede 4 brevi filmati che saranno diffusi sui canali social dell’ente per dare informazione ai cittadini sui comportamenti consigliati al fine di evitare la proliferazione della zanzara e spiegare le misure di contrasto alle zanzare messe in campo dall’Ente.

“Il progetto di comunicazione è realizzato in collaborazione con IPLA ed ha lo scopo di diffondere le buone pratiche in campo di prevenzione, saranno illustrate le diverse tipologie di zanzare proprio dagli esperti di IPLA – spiega il Sindaco Andrea Corsaro – inoltre nei filmati verranno spiegate le modalità d’intervento attuate dall'Amministrazione per arginare il fenomeno in città”.

“E’ indispensabile educare i cittadini a non diventare allevatori di zanzare – dice scherzando Michele Massone referente tecnico-scientifico di IPLA, responsabile del progetto per Vercelli – all’interno delle nostre abitazioni, cortili, orti e giardini si possono creare delle piccole raccolte d’acqua sufficienti a consentire alle zanzare di proliferare, è quindi necessario cercare di evitare ristagni d’acqua. Ogni specie di zanzara ha le sue caratteristiche che verranno illustrate nei video”.

“L’Amministrazione ha messo in atto tutte le misure a disposizione contro le zanzare - continua l’Assessore Emanuele Pozzolo – il progetto ha lo scopo di comunicarlo ai cittadini in modo immediato tramite dei video, spiegando anche le accortezze che si possono attuare negli ambienti domestici”.

“I tecnici di IPLA stanno lavorando, mettendo in atto anche trattamenti mirati – dice l’Assessore Patrizia Evangelisti – bisogna considerare il territorio in cui viviamo dove il problema non si può eliminare, ma arginare e stiamo facendo tutto il possibile”.

Sono già stati attuati interventi di contenimento nelle scuole dell’infanzia e negli asili nido e nei prossimi giorni partiranno i trattamenti larvicidi nelle caditoie pubbliche, inoltre IPLA attua un continuo presidio del territorio, soprattutto nelle aree dove sono presenti soggetti più sensibili (scuole, case di cura, ospedali, ecc).


Occhio alla zanzara - terza puntata


Occhio alla zanzara - seconda puntata


 

Occhio alla zanzara - prima puntata