Centri diurni per disabili


P.za Municipio 9
tel. 0161 596 514
fax: 0161 596 517
mail: politichesociali@comune.vercelli.it
dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30
e dal lunedì al giovedì dalle 14.00 alle 15.00

Cos’è l’inserimento in un centro diurno?
 
La possibilità di frequenza giornaliera in Centri Diurni per mantenere e migliorare le potenzialità residue e favorire la socializzazione.
In particolare si offrono:
- attività assistenziali, educative, riabilitative individuali e di gruppo;
- attività di socializzazione interne ed esterne al Centro Diurno;
- mensa;
- trasporto se necessario;
- supporto alle famiglie.


A chi si rivolge?
 
A persone disabili residenti a Vercelli e nei Comuni convenzionati con assolvimento dell’obbligo scolastico e di norma di età inferiore a 35 anni.


Come si ottiene?
 
Su presentazione della domanda all'assistente sociale presso la sede di Vercelli, o le sedi di territorio, che istruisce la pratica ed elabora un progetto in collaborazione con gli operatori dell’ASL”VC”.
L’Unità di Valutazione Handicap ( U.V.H. ), composta dal medici dell’ASL”VC” e da personale del Comune di Vercelli, valuta ed autorizza l’eventuale inserimento.
Il Centro è individuato sulla base del progetto individualizzato.
La richiesta di appuntamento con l’assistente sociale viene inoltrata presso il Front – office del Settore .


Quali documenti sono necessari ?
 
Documentazione sanitaria ed eventuale verbale di invalidità civile


Quali sono i costi di partecipazione del servizio?
 
Non vi sono costi per il servizio


Quali sono i centri diurni con gestione diretta del Comune di Vercelli ?
 

Cascina Bargè centro socio terapeutico di tipo A - Strada Olcenengo -

 

• Centro ricreativo Galilei – Piazza Galilei 6 - ,

Il Comune è inoltre convenzionato con il Centro psicopedagogico gestito dall'ANFFAS Via Colombo 23